“Sebben che siamo donne, paura non abbiamo….”

ma quanto è bello il verde del campo di tabacco dietro casa mia in contrasto con il cielo blu carico di pioggia…è quasi poetico…pure con la transpo che gli corre di fianco….

eccomi qui di ritorno per l’appuntamento serale con le mie cazzate in libertà…

oggi giornatona….mattinata quasi ok e pomeriggio io e mum in campagna dal nonno a pulire tutta casa…….a svuotare gli ultimi vecchi scatoloni rimasti dal trasloco di due anni fa e spazzare il magazzino…c’erano ancora un po’ di giochi…i piatti del “corredo” di mum, zaini eccetera…la cosa bella di mettere a posto (oltre al “fare ordine”…e qui torna la Monica Geller che c’è in me…) è vedere Mum che mi chiede se voglio tenere questo gioco o buttarlo…è tenerissima, si ricorda perfettamente cosa è mio, cosa di Iaia, e mi fa scegliere tranquillamente….il guaio è che io terrei davvero tutto…ma i maledetti topi della minchia in magazzino hanno raggiunto i nostri bambolotti e hanno fatto banchetto…(se so’ magnati a plastica sti connuti….e pure tutti i pupazzi…maledetti giostrai..)…quindi abbiamo buttato via un sacco di cose (meno male che mia sorella non era lì a vedere SOB!)….se poi adesso mi parte il trip della storia del soldatino di piombo (o era di stagno?)…mi faccio un piantino e mando “aaavavanculo” tutti…..eh che un giocattolo abbandonato mi fa veramente pena…..se poi ci si mette di mezzo il ratto mortifero io non reggo più…

e poi tutta casa limpia…da cima a fondo….abbiamo “adempiuto al vero compito di noi donne”….con l’hombre di casa che si avvicinava e pesticchiava con gli stivali sporchi di terra dove avevo appena pulito…o cominciava a fare inspiegabilmente una cosa dove avevo appena cominciato a spolverare…ah…..gli omini….questo esemplare poi è seccamente definibile con una battuta della grandiosa Shirley Maclaine in Fiori d’acciaio…”E’ un vero gentiluomo. Scommetto che toglie i piatti dal secchiaio prima di pisciarci dentro.” ecco perchè adoro le donne del sud!..e qui chiudo. ^^…ogni donna ha i suoi casini (e i suoi segreti).

insomma….io dico sempre che diffido e non amo il genere femminile…che siamo bastarde e maligne, e molto spesso tra di noi ci accoltelliamo piuttosto che essere solidali…che ci sono donne che davvero dovrebbero solo lavare i piatti (me compresa, se è per questo)…, che adoro los hombres, che mi trovo meglio con loro…eccetera eccetera…e su questo non ritratto…però di donne che valgono davvero (Volver Volver Volver!!! Pedro sa tutto!!!!) ce ne sono…e quando mi arrivano anche solo lontanamente dei revival di insinuazioni (e comportamenti) fascistoide nostalgiche…mo’ mi incazzo…mi sento bruciare o’ stomaco…..spaccherei tutto….

Allora qui m’incazzo / son fiero e me ne vanto / gli sbatto sulla faccia (MAGARI!)….cosa sono Caterina de Medici, Isabella d’Este, Vittoria Colonna, Elisabetta I…solo per citarne alcune…e mi vengono in mente solo due parole: TUTTA INVIDIA….belli miei! “…gli elefanti hanno le palle????”

tutto qui….^^

devo ringraziare BORISSE, perchè ieri sera ho visto La lingua del santo e me ne innamorai..battute grandiose, personaggi ben scritti….davvero un buon film….e dopo Pane e tulipani e Caterina va in città…questo film si piazza al terzo posto nella classifica tiffaniana dei “pochissimi film italiani degli ultimi anni che piacquero alla tiffany…Bentivoglio sa recitare benissimo quando vuole..Albanese stupisce per quanto è naturale e a suo agio…la Ferrari parla (e si vede) poco..(e direi che è un bene!!!!) e quindi ci sta….tutti i comprimari perfetti…e “l’idea di veneto” credo sia piuttosto azzeccata. vedere le scene girate nella bella patavium…negli angoli che ora conosco bene….mi ha decisamente esaltato….e l’orgoglio si impenna…..(il salame avvelenato, gli zingari devoti, Maritan, il santo che farfuglia perchè è senza lingua mi hanno uccisa XXXXXXXXDDDDDDDDDDDDDDDDD!!!!!)

il Triveneto rivuole la sua lingua“…XXXXXXXXXDDDDDDDDDDDD

 

 

ora basta…a nanne che domani è un altro giorno…e pure un casìn! notte!

ps: sì…era di stagno…quel soldatino….e ora mi sono pure riletta la fiaba….noooo…..il piantino notturno nuoohohohho……andersen ti odioooo!!!!
Annunci

8 Risposte to ““Sebben che siamo donne, paura non abbiamo….””

  1. matteo Says:

    A volte dalle piccole cose si ottengono grandi risultati (vedi la lingua del Santo che per certi versi mi ha fatto rivalutare Padova), ed è comunque sempre un piacere leggere ed immaginare i tuoi momenti di "vita vissuta" visto che ci si vede così poco.
    E non sai oggi chi ho sentito:-)
    E non sai oggi chi ha provato a farsi risentire:-)
    Ma probabilmente sai che resto il solito idiota:-)
     Hasta Pronto Mi Hermana
     

  2. evvai mi HErmanooooo! evvai. io sono proud. qualsiasi cosa sia. sarà un successo comunque….sai che ti voglio strabene vero? hai il mio arco, la mia ascia, la mia spada……mo\’ l\’anello lo vendiamo agli elfi e dividiamo i guadagni!!!!^^

  3. matteo Says:

    Vabbeh però prima di trattare con gli Elfi ci piazziamo i boxer in acciaio che quelli sono ambigui…. 

  4. io ci sto….

  5. Roberta Says:

    Ormai il tuo post è un appuntamento fisso… Ti dico subito che anche la mia classifica personale dei film italiani prevede ai primi due posti pane e tulipani e caterina va in città.. la Lingua del Santo nn ho fatto in tempo a vederlo..quinti al 3 posto c\’è Bianco Rosso e Verdone!
    La tua descrizione della donna, anzi la descrizione universale che hai fatto dell\’individuo femminile è da manuale, anche se a differenza degli uomini non siamo maledettamente orgogliose e sappiamo fare un passo indietro quando sbagliamo…ma non sempre 🙂
    Un abbraccio (ps se nn l\’hai ancora visto, ma credo che tu l\’abbia fatto, ti consiglio "I diari della motocicletta")

  6. ciao carissima!!!!e io adoro che tu venga a trovarmi quiricevuto per i diari della motocicletta…lo devo ancora vedere…ho visto il link alla mostra che mi dicevi sui longobardi….prometto ke ci andremo…giurami che sarai la mia host….un bacio immenso….

  7. Viviana Says:

     Anni fa ho fatto la grande pulizia in cantina giù da me…e tra gli scatoloni pieni di polvere e l\’umidità delle cose…ho trovato tutti i miei giocattoli di quando ero bimba…che belli!!^^…inutile dire che dovevo scegliere cosa buttare e cosa tenere…il risultato è stato:tutto in camera mia ciò che è salvabile…e il resto in nuovi scatoloni…^^\’\’…non sono riuscita a buttare nulla manco i quaderni dove scrivevo le mie minchiate…eheh…in conclusione…camera mia (come hai ben visto) è piena di pupazzi peluche barbie giocattoli dentro scatoloni sopra l\’armadio manga topolini (e non intendo quelli veri ^^\’\’) e un sacco di altra roba…^^
    Prima o poi invece di scendere giù in cantina, mi sa che la grande pulizia la dovrò fare in camera mia…eheheh…o io dentro o il resto…oppure ancora:mia madre che mi disereda…eheheh…^^ questa è più probabile!!
    Un bacio grande pupa…^^ …e abbasso i "rattaz"…heheh..

  8. come è vero che non si butterebbe via niente…e meno male che ero in mood buono altrimenti cominciavo a piangere…non voglio neanche pensare che non ho più il mio cicciotto…basta basta basta…..abbasso i rattazz!!!un bacione grande pupa!

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: