“la vita è troppo breve per bere vini cattivi” J. W. Goethe

oggi lovely day with lalla in venice (2 volte nella stessa settimana direi evvaaaiiii) per combinare qualcosa di serio all’archivio di stato. anche se alla fine non siamo riuscite a completare l’opera, mi sono divertita molto. visionare i microfilm è spassoso (specialmente quando riesci a trovare quello che cerchi) e il “personale veneziano” è stato davvero gentile e disponibile… poi alla Naranzaria per far assaggiare alla donna longobarda i panini con la mortadella d’oca innaffiati di prosecchino, per pascerci un po’ di figherie (e spendere pochino)… poi caffè, regalo e a casa. in treno stavo pensando che mi viene da ridere per tutte le corse fatte per questo lavoro…e di quanto è stato divertente (sul serio) ogni volta, ricominciare da capo e riprendere tutto. perchè alla fine so che mi dispiacerà quando finiremo. è una dell’ennesime cose che questa tesina mi ha insegnato….

ho visto cose che voi umani non potete immaginare…
ho imparato dalla dott.ssa bighouse, in arte analavra, cosa significa organizzarsi e impostare un lavoro e tante tante tante altre cose..ecco, io non so se ho imparato davvero…però “l’ho visto fare”…
ho imparato che le “cose mottose” forse non sono la tartaruga della storia infinita….anche se sto ancora aspettando lo sternuto di castelminio…
ho imparato che forse l’IGM non è li per fregarmi e forse indica DAVVERO la strada che sto percorrendo con la macchina di analavra benchè io ancora non ne sia del tutto convinta (la tiffany mi diffida)
ho fatto quasi i cento (^^) nel fighissimo rettilineo borgoricchiano del graticolato…con la guida sportiva della lalla in stile miami vice e scusate se è poco….
ho fatto ricognizione a mezzogiorno in punto su campi di mais e grano quando i suddetti erano talmente alti che nemmeno in “signs”….con la maglietta a righe dell’analavra che mi faceva da guida in mezzo ai “foglioni”…però l’alieno non l’abbiamo incontrato….
ho importunato gli autoctoni (con bellissime villine in mezzo alla rigogliosa campagna patavina-venexiana-trevigiana) mentre facevano giardinaggio…”scusi lei sa dov’è una strada che si chiama…” quando il caldo di fine maggio ti sfinisce e ti invita ad abbandonare quella maledettissima IGM che sta gridando “tanto stefi non ci capirai mai un cazzo”….
ho scattato foto al terreno dei suddetti campi di mais (maledetti giostrai)…mostrando che…alla faccia della nulla visibilità i cocci si vedono lo stesso!…
ho preso tanti caffè con l’analavra…a tutte le ore, e molti nella stessa ora.
perciò grazie. spero si sia capito. grazie grazie.

ecco tutto qui. vedremo alla fine come sarà, cosa sarà, ‘ndo staremo, che fffaremo….ho appena ripescato nei post di giugno……siamo le “motta-girls” e me ne vanto….w l’archeologia dei paesaggi…più un’avventura alla “Signs” in mezzo al campo di granturco che rimarrà negli annali delle spacconate in nome dell’archeologia…^^…

XXDDDD ohi…era già il lontano giugno………………………………….e bbasta con ste solfeee…

come promesso….robbi!—>

stasera mega relax direi….chè domani sara dura….mi faccio le minacce da sola….studiaaaa!bacii!

Annunci

6 Risposte to ““la vita è troppo breve per bere vini cattivi” J. W. Goethe”

  1. Maledetta gostraia!! due giorni consecutivi a Venice!! Grrrrr….
    Vabbeh mi rifarò…..e andrò solo tiè……
    Comunque davvero è uno dei più bei post che tu abbia mai scritto….sto sorridendo e ridendo a crepapelle allo stesso tempo (guida in stile Miami vice!?!XDDD)… sono strafelice per te, sono strafelice di essere fratello e papà delle Motta Girls (sembra un telefilm anni \’70)….
    Eccheccazzo anche io voglio i microfilm, fà troppo James Bond…
    P.s. Mi devi portare alla Naranzaria….me la lego al dito!!XDDDD 

  2. XXDDDDDD mo son contenta quando ti faccio ridere!!!!mo tesoro si…du giorni aoooh! manco fossi la delfina de francia….ma hispanica sono!la naranzaria ti piacerà e il tuo posticino è già prenotato….w i telefilm anni settanta….ora ci dovremo mettere gli orecchini d\’oro tipo abajour…la mini e le calzamaglie con stivali….e il capello seccamente in stile quello si che fa figo…e tu cosa fai? er polizzzziotto che sch\’aresta? sonny gunny borile!m\’hai capita al volo…spacca anche solo dire "microfilm"…..c\’era Q che ci aiutava…anzi adesso che ci penso potrebbe fare benissimo Q…..el venexian…evvai!!!

  3. domanda ?ma studi o sei sempre in villeggiatura?……aha ha ha scherzo…certo che due giorni consecutivi a venezia…un bacio grande 
    ti voglio sempre più bene ogni secondo di più!!!sei enorme!!!!

  4. diciamo che sono la migliore nel cazzeggio estremo XXXDDDDDDDDDDDDio ti voglio tanto tanto bene…però mi sa che questo lo sapevi già. a presto stella mia!

  5. Ohi tiffany, anche da casa di marchino riesco ad importunarti… sono contenta che questa storia infinita delle motte nn ti abbia solo stressato… ho sempre paura di essere troppo pesante come compagna di lavoro… ma in effetti questo "progetto" è una figata, ci siamo divertite tanto anche perché è una cosa solo nostra, che abbiamo portato avanti perchè ci piaceva e nn per imposizione di qualcuno… e ci divertiremo ancora!! a domani donna longobarda…

  6. mo ciao tesoro!  ^^ questo progetto è veramente una figata…vorrei solo riuscire a non arrivare sempre di corsa….ma i nostri giretti mi sono nel cuore….è bella la sensazione di poter "creare e scoprire" qualcosina di nuovo. l\’esaltazione è sempre stata tanta…anche solo "andando a campi" XDDDDDD a vedere le cose…."siamo in missione per conto del dio archeologico" XD…e poi in tutte le condizioni in cui mi hai visto tu…oramai non ho più scampo..mi tocca sposarti!!!!

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: