Archivio per luglio, 2008

hasta pronto…(I Love The Sound The Sound Of You Walking Away)

Posted in Senza categoria with tags , , on 29 luglio 2008 by catcher in the rye
sono le due de la madrugada…e ascolto Vicentico de los fabulosos cadillacs che canta siguiendo la luna (e lo dedico a Caro! che me li ha fatti ri-scoprire)…e tutti i video che sono nella mia playlist di youtube…diciamo che è la ultima notte che lo faccio…per un bel po’ non sarò qui a fare le ore piccole ascoltando musica e guardando film.
auguri alla mia sorellona Iaia…che oggi compie gli anni… 

Calp/Alacant mi aspetta…ora tocca a me partire…

ero rimasta l’ultima, qui…e ho visto partire ognuno…come quando aspetti l’autobus…e rimani l’ultimo a salire perchè sono già andati via tutti.

non voglio dire le solite cose….tanto lo sapete che ho paura e mi cago in mano!!!! (come direbbe Vice)… le solite cazzate…che poi passano…e poi non vorrò più tornare a casa…sì insomma al solito. lo so.
dirò solo che è la prima volta che parto per la terra iberica sola soletta.. non c’è la Fra, o Berto…o Paki o Sonja…o la mummy…
ehssì. questa volta ci sono solo io.
che vada tutto bene.
speriamo.

divertitevi. state bene. godetevi l’estate, le sere d’agosto…i birrini in compagnie e le grigliate…le ciucche colossali (meglio se in compagnia), gli scavi, tutto….e se bevete un bicchiere di vinello…pensatemi!!!!

 

lascio questo filmato…dedicato ai film…(che ho amato, che devo ancora vedere……che non vedrò mai più…o che forse non vedrò mai…)

hasta prontoooo!

if you love cinema…

 

So please please please ….

Posted in Senza categoria with tags , , on 28 luglio 2008 by catcher in the rye
Good times for a change
See, the luck I’ve had
Can make a good man
Turn bad 

So please please please
Let me, let me, let me
Let me get what I want
This time

Haven’t had a dream in a long time
See, the life I’ve had
Can make a good man bad

So for once in my life
Let me get what I want
Lord knows, it would be the first time
Lord knows, it would be the first time

caravan…

Posted in Senza categoria with tags , on 26 luglio 2008 by catcher in the rye
Caravan’s lost
In the sun and the dust
No-one loves you
When you are lost
Yeah I’m a clown
Pulling my world down
I believe I was strong
But you are the one
And when it comes, you’ll feel the weight of it,
The weight of it
The day will come when you’ll get away from it,
Away from it 

Sometimes everything is easy
Sometimes everything is easy
La la la la la la la
La la la la la la la la
La la la la la la la

I try to quit
But my heart won’t buy it
I got family
The caravan comes back for me

And when it comes you’ll feel the weight of it,
The weight of it
And the day will come when you’ll get away from it
Away from it

Sometimes everything is easy
Sometimes everything is easy
La la la la la la la
La la la la la la la la
La la la la la la la (repeat)

e il cerchio si chiude….

Posted in Senza categoria with tags , , , on 22 luglio 2008 by catcher in the rye
lasciatemi sfogare…
HO FINITO GLI ESAMIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!!
E CHE CAZZO! 

diciamo che questa volta ho capito come ragionava la Prof…i triennalisti potevano anche non spiccicare parola…era comunque un 27….
gli specializzandi…beh…le domandine per la lode erano vili e meschine…e abbassavano il voto che già avevi in pugno…a me fregò il buon Filippo V di Macedonia…(insomma io ne ho dette di cosette…però non erano abbastanza…)…che è praticamente programma di storia romana…che per quanto ami…uffi, potevamo pure terminare prima, ai regni ellenistici come fanno tutti.
…e poi io li ho sempre amati i Cartaginesi…(non mi odiare Robi!)…perchè sono gli unici veri avversari dei Romani degni di questo nome…quindi se Filipetto ha dato una mano ad Annibale, pora stella…tanto poi t’hanno ciulato lo stesso.
comunque 28. che si prende e si porta a casa. e mi congedo per sempre, salvo sorprese, (ufficialmente a settembre, quando saprò se avranno approvato davvero il mio piano di studi) dalla psicosi più angosciantecretinadivertentesubdola che esista…fare esami all’uni.
e ancora non ci credo.
e ora..mi resta solo una cosa. una piccineria.
la tesi.

a parte le solite stronzate.
ieri ho concluso con un magnifico concerto dei R.E.M….che rimarrà negli annali della storia dei concerti visti dalla tiffany (gran pochi se è per quello, purtroppo).. dirò solo una cosa, con tutto il fiato che ho in gola…grandiosi.
(nb…band di supporto?????? gli EDITORSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS…ma ci rendiamo conto???? un regalo per me!)

ecco la scaletta dei signori R.E.M…(+ o -)

il cerchio si chiude per tante cose che sembrano buffe e che mi fanno ridere.
ma ancora una volta la casualità è magica.
stroria greca è il primo esame che frequentai sei anni fa. e l’ultimo che ho dato.
due anni fa, prima di partire per Merida, ho dato l’esame di storia economica con la Ronconi, e di nuovo ieri con lei, prima di partire per Alicante.
e a ritroso,  ad agosto ’06, dopo la spagna, concerto degli Antony, con Pablito…ora prima di partire, concerto dei R.e.m., con Pablito…

ohilàlà…sono solo cavolate…e non ci credo nemmeno io. forse perchè si ripresentano sempre situazioni simili. però le coincidenze sono belle.
e speriamo portino fortuna.
un bacio immenso.

ps:….ieri hanno fatto pure walk unafraid…ma ci rendiamo contooooooooooo????

[…]
But somewhere there I lost my way
Everyone walks the same
Expecting me to step
The narrow path they’ve laid
They claim to
Walk unafraid
I’ll be clumsy instead
Hold my love or leave me high.

[…]

Say “keep within the boundaries if you want to play.”
Say “contradiction only makes it harder.”
How can I be
What I want To be?
When all I want to do is strip away
These stilled constraints
And crush this charade
Shred this sad masquerade
I don’t need no persuading
I’ll trip, fall, pick myself up and
Walk unafraid
I’ll be clumsy instead
Hold my love or leave me high.

 

the day after…

Posted in Senza categoria with tags , , on 19 luglio 2008 by catcher in the rye

the day after – edward munch

solo poche parole. il potere del trio coincide col mio.
dedicated to my women.

dos dias…3 barbari a venezia, e una dottoressa a patavium

Posted in Senza categoria with tags , , , , , on 15 luglio 2008 by catcher in the rye
 

ah quante cose, quante cose… che bellezza…(sì, sembro la maga magò…che bellezza…che bellezza si, nel senso che avevo bisogno di due giorni così pieni…di belle cosine…era necessario per la mia sanità mentale evidentemente…)
domenica a venezia con i miei due cavalieri senza paura, nonchè duchi longobardi per “Roma e i barbari” (palazzo grassi, fino al 20 luglio)…sulla mostra dirò soltanto che il marchese di carceri ed este aveva davvero ragione…ma chi ha curato l’allestimento??? un subnormale??? e soprattutto….ma roma e i barbari non doveva essere un titolo fittizio??? un clichè da sfatare???? ho capito che devono attirare le masse…però…non è così che si è divulgativi….caso mai si può pensare di spiegare TUTTO e bene….come fareste a un demente (tipo io)…però piuttosto spieghi tutto….non scrivi COLLANA vicino alla stramaledetta collana (la gente non è così cretina)….o 29 FIBULE e non aggiungi nient’altro, senza numeri senza niente……ma si puòòòòòòòòòòò????????????????????????????
a PARTE QUESTO…c’è la più alta concentrazione di reperti archeologici incredibili che io abbia visto in vita (a parte i grandi musei nazionali)…il meglio del meglio…è evidente che hanno investito parecchio (notare il sito ufficiale della mostra on-line curatissimo e davvero carino roma e i barbari)…ancora non credo a quello che ho visto come, tra i tanti, il tesoro della tomba di Childerico…i corredi delle regine e le meraviglie visigote che a Toledo avevo visto solo in riproduzione…
vale la pena andare. questo è sicuro.
poi ci ha accolto la grandine, una venezia nel temporale col sole, bellissima e dai colori magici…ho fatto pure il mio primo giro in gondola a 50cents..e anche se è durato due minuti solo per attraversare il canal grande…è grazie alla mostra di palazzo grassi se ho realizzato questo sogno. poi come al solito ombre, bacalà, e pure la fantastica rosticceria scovata anticamente da Giobatta e riproposta dalla Cobianchi. tutto perfetto. come sempre.

e poi…che dire… ieri si è laureata pure la mia Gabry e sono felice per lei.
e la cosa più bella…è stato il rinfresco in prato della valle…pic nic su grandi coperte..tante cose buone da mangiare e il grande calderone con ghiaccio e beveraggi….con i turisti e i padovani che ci guardavano divertiti…sembrava un ritrovo di hippies direttamente dagli anni 70…sembrava che piovesse e invece è venuto fuori il sole…insomma…
cosa si può chiedere di più?

non volevo più tornare a casa.
ma la casa sono padova e venezia. da sempre. e continuano a esserlo.

hasta luego.

 

liberté…

Posted in Senza categoria with tags on 14 luglio 2008 by catcher in the rye
 

égalité, fraternité…