Archivio per aprile, 2013

+8 e +1

Posted in Senza categoria on 22 aprile 2013 by catcher in the rye

9338c1567114221e76a833da2522f5cb

Annunci

da il fatto quotidiano

Posted in Senza categoria on 20 aprile 2013 by catcher in the rye

GIORGIO CREMASCHI – Opposizione alla monarchia elettiva

gcremaschiQuando un Presidente della Repubblica che dura sette anni viene rieletto per altri sette, siamo in un sistema più simile all’antica monarchia elettiva polacca che a quello delineato dalla nostra Costituzione.

Quando questo stesso Presidente ha di fatto governato per quasi un anno e mezzo attraverso un Presidente del Consiglio da lui nominato senatore a vita, che ha ricevuto la fiducia delle Camere sotto la pressione incostituzionale dello spread; siamo in un sistema più simile alle repubbliche presidenziali che a quella parlamentare costituzionale.

Quando questo Presidente nomina una commissione di saggi che prepara un programma che probabilmente sarà adottato dal nuovo governo di emanazione presidenziale, al cui sostegno nessuna delle forze che lo hanno rieletto potrà ovviamente sottrarsi, questo somiglia ad una repubblica presidenziale senza neanche il voto del popolo.

Quando tutto questo avviene nel quadro di un accordo, frutto della disperazione ma non per questo meno sostanziale, tra i partiti che si sono alternati a governare in questi venti anni, usare la parola regime non è certo un errore. Inciucio è solo la sua definizione gergale.

Quando questo regime a sua volta è espressione di una sovranità totalmente limitata dal pareggio di bilancio costituzionale, dal fiscal compact, dalla Troika e da tutti i trattati liberisti europei, per cui gran parte delle decisioni economiche vanno in automatico, come ha affermato Draghi, tutto questo con una vera democrazia ha ben pochi rapporti. La forma della nostra democrazia è forse salva, ma la sostanza no.

E che la democrazia costituzionale sia oramai un simulacro lo dimostrerà ancora di più il futuro. Infatti quando il prossimo governo di emanazione presidenziale continuerà le politiche di austerità, l’opposizione ad esso sarà inevitabilmente e oggettivamente opposizione al Presidente della Repubblica.

D’altra parte questo è ciò che hanno voluto, non solo subìto, PD e PDL. Che al momento buono hanno deciso ancora una volta di stare assieme. Come hanno fatto quando hanno portato la pensione a settanta anni, cancellato l’articolo 18, imposto l’Imu.

PD e PDL sono oramai parte integrante della oligarchia politico economica del paese, oligarchia che al momento buono decide e basta.

Poche storie, sono usciti dalla Costituzione Repubblicana e bisogna prenderne atto. Le prossime lotte contro le politiche di austerità e contro il massacro sociale saranno anche contro il Presidente Giorgio Napolitano. Non facciano gli ipocriti, è questo ciò che hanno voluto e fatto.

Giorgio Cremaschi

Y respondía ella con tristeza/ ante su falta de delicadeza / con una taza de café

Posted in Senza categoria on 19 aprile 2013 by catcher in the rye

Y se creía usted un caballero

Y se creía usted el rey del mundo

Pero como puede haber alguien tan ciego

Para dejar pasar un amor así

Because I told you that I loved you And there ain’t no more to say

Posted in Senza categoria on 17 aprile 2013 by catcher in the rye

Give me one reason to stay here
And I’ll turn right back around
Give me one reason to stay here
And I’ll turn right back around
Because I don’t want leave you lonely
But you got to make me change my mind

Baby I got your number and I know that you got mine
But you know that I called you, I called too many times
You can call me baby, you can call me anytime
But you got to call me

Give me one reason to stay here
And I’ll turn right back around
Give me one reason to stay here
And I’ll turn right back around
Because I don’t want leave you lonely
But you got to make me change my mind

I don’t want no one to squeeze me, they might take away my life
I don’t want no one to squeeze me, they might take away my life
I just want someone to hold me and rock me through the night

This youthful heart can love you and give you what you need
This youthful heart can love you and give you what you need
But I’m too old to go chasing you around
Wasting my precious energy

Give me one reason to stay here
And I’ll turn right back around
Give me one reason to stay here
And I’ll turn right back around
Because I don’t want leave you lonely
But you got to make me change my mind

Baby just give me one reason, Give me just one reason why
Baby just give me one reason, Give me just one reason why I should stay
Because I told you that I loved you
And there ain’t no more to say

por el viejo barrio

Posted in Senza categoria on 16 aprile 2013 by catcher in the rye

Así como te recuerdo es como quiero recordarte.
Por eso no quiero verte, por eso no quiero hablarte
Como te recuerdo ahora es como quiero recordarte

Me han contado que te vieron allá por el viejo barrio
Te arrastrabas por el suelo, más allá del campanario
Me han contado que te vieron allá por el viejo barrio

Y yo le rezo a la virgen y le pido a los santos
Que no te lleven tan lejos como llegan tus pecados
Para qué seguir pidiendo, para qué seguir rezando

Todo yo te lo ofrecía sin pedirte nada a cambio
Y pensar que te perdiste por no haberme preguntado
Yo que todo lo ofrecía sin pedirte nada a cambio

Y yo le rezo a la virgen y le pido a los santos
Que no te lleven tan lejos como llegan tus pecados
Para qué seguir pidiendo, para qué seguir rezando

Y si algún día regresas y a mi puerta vas llamando
Que sepas que ya no vivo en el mismo vecindario
Y si algún día regresas y a mi puerta vas llamando.

radioattività

Posted in Senza categoria on 7 aprile 2013 by catcher in the rye

Bisogna avere fede
esplorare ogni spazio siderale
abolire l’aldilà
così ti stringo forte, grido amore
cerco il bene nell’orrore
e l’eterno nell’età.

oh, sylvia…

Posted in Senza categoria on 7 aprile 2013 by catcher in the rye
“It is a terrible thing
To be so open: it is as if my heart
Put on a face and walked into the world.”
— Sylvia Plath, from “Three Women”