Archivio per ottobre, 2014

era valido fino a domani giusto Rob?

Posted in Senza categoria on 27 ottobre 2014 by catcher in the rye

You are entering a phase when you will have more luck than usual as you try to banish parasitic influences, unworthy burdens, and lost causes. Here are some projects you might want to work on: 1. Bid farewell to anyone who brings out the worst in you. 2. Heal the twisted effect an adversary has had on you. 3. Get rid of any object that symbolizes failure or pathology. 4. Declare your independence from a situation that wastes your time or drains your resources. 5. Shed any guilt you feel for taking good care of yourself. 6. Stop a bad habit cold turkey

Annunci

fin

Posted in Senza categoria on 27 ottobre 2014 by catcher in the rye

Ah, tu pensavi che anch’io fossi una
che si possa dimenticare
e che si butti, pregando e piangendo,
sotto gli zoccoli di un baio.
O prenda a chiedere alle maghe
radichette nell’acqua incantata,
e ti invii il regalo terribile
di un fazzoletto odoroso e fatale.
Sii maledetto. Non sfiorerò con gemiti
o sguardi l’anima dannata,
ma ti giuro sul paradiso,
sull’icona miracolosa
e sull’ebbrezza delle nostre
notti ardenti:
mai più tornerò da te.

(Anna Achmatova)

 

62589_900

(just needed these very diamonds right now)

Posted in Senza categoria on 17 ottobre 2014 by catcher in the rye

«E così vivremo, e pregheremo, e canteremo, e ci racconteremo antiche storie, e sorrideremo alle farfalle dorate, e udremo le novelle del mondo dalla bocca di poveri vagabondi: e anche noi converseremo con loro, di chi perde e di chi vince, di chi è dentro e di chi resta fuori, e ci dedicheremo al mistero delle cose, come se fossimo le spie di Dio. E così cancelleremo dalla memoria ogni cosa che sfiori le guerre e gli intrighi dei grandi di questa terra, che vanno e vengono come la marea sotto la luna».

William Shakespeare, “Re Lear”

 

1383875_10152738900982922_1265312250766843090_n

certezze

Posted in Senza categoria on 15 ottobre 2014 by catcher in the rye

”Te mandaré un beso con el viento y sé que lo sentiras,
te voltearas sin verme pero yo estaré allì.”
Pablo Neruda —

E sappi che l’affetto nell’addio non è minore che nell’incontro

Posted in Senza categoria on 10 ottobre 2014 by catcher in the rye
Ho messo la mia anima fra le tue mani.
Curvale a nido. Essa non vuole altro
che riposare in te.
Ma schiudile se un giorno
la sentirai fuggire. Fa’ che siano
allora come foglie e come vento,
assecondando il suo volo.
E sappi che l’affetto nell’addio
non è minore che nell’incontro. Rimane
uguale e sarà eterno. Ma diverse
sono talvolta le vie da percorrere
in obbedienza al destino.
Margherita Guidacci

Y se creía usted un caballero Y se creía usted el rey del mundo Pero como puede haber alguien tan ciego Para dejar pasar un amor así

Posted in Senza categoria on 5 ottobre 2014 by catcher in the rye

Así como te recuerdo
Es como quiero recordarte
Por eso no quiero verte
Por eso no quiero hablarte
Como te recuerdo ahora
Es como quiero recordarte…

 

Todo yo te lo ofrecía
Sin pedirte nada a cambio
Y pensar que te perdiste
Por no haberme preguntado
Yo que todo lo ofrecía
Sin pedirte nada a cambio

 

…..

 

Y si algún día regresas
Y a mi puerta vas llamando
Que sepas que ya no vivo
En el mismo vecindario
Y si algún día regresas
Y a mi puerta vas llamando