Archivio per calpe

pa mi casa

Posted in Senza categoria with tags , , , , , on 2 settembre 2009 by catcher in the rye

Ahora me vuelvo pa mi casa
te digo adiós por un tiempo
que tengo ganas de ser la muchacha
a la que nadie muchas veces creyó.

Hay que mirar pa adentro
Si el río va muy seco
Que debajo de la tierra
Viaja un oceano

Que las llanuras de mi tierra
Se hundan con el cielo
Y allí descanso yo
Y busco mi recuerdo.

Hay quien prefiere lo grande
Y a mi me gusta lo pequeno
Que la distancia te ayuda a mirar
Con mucho menos miedo

Quiero volver a cerrar los ojos
Y ver lo que yo quiero
Que no tengo miedo a que pase el tiempo
Sino que pase y se pierdan los recuerdos.

En silencio
En silencio
Está lo que más quise lo que más quiero
Que acumulamos mucho
Y respiramos menos
Que el aire cada día es mucho menos fresco
Que cada día que pasa sigo echándote de menos.

Que vaya por donde vaya
Aún te muero
Que las llanuras de mi tierra
Se hundan con el cielo
Y allí descanso yo
Y busco mi recuerdo.

Que las llanuras de mi tierra
Se hundan con el cielo
Y allí descanso yo
Y busco mi recuerdo.

En silencio
En silencio
Está lo que más quise lo que más quiero
Está lo que más quise lo que más quiero

Annunci

casi maleteando…

Posted in Senza categoria with tags , , , , , , , on 28 luglio 2009 by catcher in the rye
“You’re not a bad person. You’re a terrific person. You’re my favorite person. But every once in a while you can be a real cunt.” (Bill, Kill Bill vol. 2)

anzi…domani le valigie…tutto all’ultimo, come da copione, come sempre, perchè a farmi dei programmi o a seguire una scaletta per non impazzire io non ce la farò mai.
sono una casinista, pigra, indolente del cazzo…ma sto peggiorando, e se non mi bastonano non riesco più a fare nulla programmandomi da sola.
domani dovrò mettere in ordine sto casino…quello che c’è nella mia camera, nella mia testa, ….
quello nel mio cuore non si può, non c’è soluzione, e credo che questo viaggio non lo risolverà.

l’unica cosa che mi risolleva, credo, è sapere di aver sempre detto quello che sentivo alle persone a cui tenevo e tengo..
un anno fa, ieri, stanotte, tra due minuti…
mi consola davvero.
e anche se non sono o non sarò ricambiata…tutto quello che volevo dare io l’ho dato. senza riserve.
sono stata sempre IO.

con questo viaggio spero solo di ritrovare la forza di volontà e la grinta, per tornare, fare la tesi…e finirla…che manca davvero poco e tutto da mettere giù ancora…
compilare le carte e preparare i documenti hanno fatto aumentare solo il terrore…la voglia di fare è ancora latitante…

mai mi sono sentita più alla deriva, svogliata e codarda di così.
forse perchè sembra che tutto stia per finire, mi sembra di perdere tutti, e ritardare la fine ufficiale di tutto questo a livello inconsapevole, chissà, mi da la sensazione di potermi ancora godere qualcosa.
ma non serve comunque, e per come mi sento, rimarrei a letto tutto il giorno, solo perchè un po’ mi fa sentire al sicuro….

ecco il diario di una maniaco-depressiva..ahahahaha.
speriamo passi.
ma so che dovrò tirarmi per i capelli…

adesso ho solo voglia di buttarmi sullo scavo, tra le mie tombe, con il sole che sfalda la pelle e la pazienza, di arrivare a fine giornata, e godermi la doccia della sera che è davvero il momento più bello del dìa…

e come al solito…ho paura di partire…..ma se non fosse così non sarebbe la tradizione…e non sarebbe uno scavo…

me voy…vuelvo a la tierra que mas quiero…
que casi parece de volver a casa…a otra familia.

un bacio…e che siano davvero delle settimane…piene di tutto..e vissute al secondo.
cuidaros,
stefi.

“…I matti vanno contenti, tra il campo e la ferrovia…”

Posted in Senza categoria with tags , , , , , , on 12 settembre 2008 by catcher in the rye

col sole e con l’acquazzone improvviso….che quasi sembrava grandine
mi ha accolto con le braccione distese…rilassata e ancora dall’atmosfera vacanziera…
piombata lì assonata per fare il solito isee e iscrivermi, e consegnare i libri ancora in prestito…e per fortuna al livianuz non mi hanno frustata (ne fatto pagare l’obolo punitivo)…

padova è bella. con la nuova libreria della stazione…e noi popolo di pendolari possiamo dire con cattiveria…OILàlà amici ascoltatori!….unico difetto…è della mondadori. ebbene si. maledetto nano infame….sempre in mezzo….

e oggi solo perchè indossavo i miei bellissimissimi pantaloni presi a Calpe (“mi sfoggi questo look mozarabo…” by dott. mura XXXXXXXXDDDDDDDDDDDD) e un canottiera bianca…uno dei giovani marxisti mi ha sorriso da lontano e mi ha detto “compagna!”……sì,…ovviamente ho goduto un sacco…. però non lo so…se è colpa solo del pantalone mi spiace un po’….

breve ritorno sempre rimandato. mai del tutto sicuro. ma necessario. per mettere un po’ in ordine.
prima della nuova fermata del treno, che mi aspetta.
vittorio veneto es mi destino….alla corte della dott.ssa cobianchi. devo stare lontana da questo computer…e ho ben chiaro il motivo. black-out quindicinale…per far sì che il riabituarsi a tutto sia blando e lento…(dopo calpe, e la spagna, da cui non riesco a staccarmi….e quello che so io).
sì, ho bisogno di una pala e di un piccone per dimenticarmi di me stessa. (che drama queen…ohmàigòd.)

questa settimana sono riuscita per una volta a non rimanere ferma…(e a non affogare nel riposo e oblio post-scavo)….i miei fratelloni a fondo paviani mi hanno reso tutto molto più semplice. è stato un piacere ritrovarvi…e sapervi lì a 10 minuti da me. e quest’estate posso pure vantare una buona ora di survey pre-protostorico. è stato un onore.
cercate di aver cura di voi, messeri!
poi el miercoles Milano da Pablito con il concerto degli Antony and the Johnsons. una meraviglia…..me encantò…e pure Milano che ogni volta con pablo sembra sempre interessante..e pure magica! (comprensiva di panino onto notturno alle 2 per mio volere…e di chi sennò?)

pues nada…adesso c’è un topino impudente in casa che terrorizza le nostre giornate…stiamo cercando di cacciarlo ma ancora niente…lui è il meno preoccupato. ogni tanto capita in salotto e saluta il pubblico….
sto odiando la campagna….

domani è dedicato a mum e non si discute. domenica si riparte e speriamo di spegnere il cervello per un altro po’.

…”fate le brave…ricaricatevi e depuratevi…
Luca ha un dono…capisce al volo. senza bisogno di dire nulla.
e allora forse sono due.

state bene fanciullini miei. alla prossima.


I know not what tomorrow will bring.” – scritto autografo di Fernando Pessoa

por fin…de vuelta…

Posted in Senza categoria with tags , , , on 4 settembre 2008 by catcher in the rye
en mi casita. 

echo de menos a todo el mundo. cada persona que encontrè, ahora està aqui en fruente a mi…y en mi corazon.
un viaje enolvidable. para mi misma. para reconstruirme otra vez.
para no olvidar…y llevar todo conmigo en el viaje que me espera…aunque me haga sufrir. o reir.

muertos, cucarachas, tumbas, legonas, picos, mortajas y hebillas…carretillas, camas hinchables…paraloid y acetona…leche condensada…
mi moni y david, cris y giovanni, dani totanero, ari, angel, pablo, sergito, patxi, adi, andi, chari….y todos todos todos….
os queiro muxissimoooooooo…y nunca os olvidarè. nunca. es imposible.
y sè que un dìa nos vamos a quedar otra vez. pues ya lo sabeis que teneis que escavar conmigo otra vez.

tengo que acostumbrarme a todo. otra vez. ….e adesso tesina, e scadenze. siamo di nuovo qui. e si riparte.

besazos a todo el mundo. Cuidaros y no cambies nunca. que todo os vaya bien.
hasta pronto.  

 

mensaje de Calp…

Posted in Senza categoria with tags , , , on 29 agosto 2008 by catcher in the rye
casi casi acabamos hoy..entiendo la escavacion….quiero quiero terminar mi tumbas…han salido cosas increibles…
pero no quiero volver a italia…
por favor!!! 

bueno….a ver que pasa…
un beso a todo el mundo.

ps…el temazo de esta escavacion…hasta luegooooooo!!!

Un día soñando en un sueño soñé, que estaba soñando contigo,soñar con hacerte el amor y soñé que no estaba dormío,sueño que sueño, piel con piel, calor con calor... cuerpo con cuerpoy aquel color de tu pelo y tu piel a la vez, aún despierto y recuerdo.

Ojalá no te hubiera conocido nunca (x4)

Para no amarte siempre, para no verte sin verte,para borrar tu recuerdodel que siempre me acuerdo y nunca me deja en paz.oh ouo ouo oh ouo (x2)Aquel día en aquel sueño soñando soñé, que estaba soñando contigo,bajo un cielo de estrellas mil, hay que ver, precioso, precioso.Y en aquel mar que no nos pudimos bañar, por ser tan caprichosos.

ojalá no te hubiera conocio nunca (x4)Pa no amarte.oh ouo ouo oh ouo (x2)

Si algún día yo vuelvo a soñar intentaré, seguir con lo mismoy diez minutos antes de dormir yo estaré...siempre que quiera contigo,siempre que tú quieras.

Ojalá no te hubiera conocio nunca (x4)

Para no amarte siempre, para no verte sin verte,para borrar tu recuerdodel que siempre me acuerdo y nunca me deja en pazoh ouo ouo oh ouo (x2)

...ya no quiero mal de amores

 

Calp, 38°38′42″N, 0°2′39″E, 59 m AMSL

Posted in Senza categoria with tags , on 16 agosto 2008 by catcher in the rye

buenooooooooooooooooooooooooooooooo…que tal?
soy estefi de calp…
si.è  un casino…non riesco a parlare piu’ in italiano…per lo meno un italiano corretto…il mio spagnolo e’ un mix orribile di frasi fatte imparate in messenger e dai film spagnoli…piu’ tentativi di inglese dimenticato dovuti alle conversazioni con la ragazza olandese che scava con me…piu’ un italiano assurdo parlato con giovanni che da buon romano parla un mix di romanesco e spagnolo….piu’ un mancato tentativo di parlare in portoghese con la ragazza che e’ appena arrivata…(il portoghese non lo capiro’ mai)…
sembro demente. giuro..
cmq sto bene. mangio bevo dormo scavo. sono abbronzata…tutti mi dicono “que morena eres…eres negra…” e badia docet…
questo scavo e’ davvero una esperienza strana…
siamo sul peñon de ifach che da’ sulla baia. mentre tutti sono al mare noi lavoriamo…e sentiamo la musica delle lezioni di areobica giu’ nella playa…un branco di puntini colorati che si muovono davanti ad un mare blu da favola.
e’ lo scavo sterro piu’ ottocentesco che io abbia mai fatto…pico e legona tutto il giorno sterrando quasi senza documentare…
e contemporaneamente, facciamo un lavoro accurato e ricco di sorprese (ogni giorno viene fuori una tomba) scavando le sepolture della cappella della iglesia che stanno emergendo piano piano…ieri e’ pure venuta una antropologa grandiosa dal museo di alicante che mi ha insegnato un sacco…
no se’..
estoy haciendo un monton de fotos tb….
por cierto…ieri si e’ chiuso il primo turno di agosto…ho salutato degli amici stupendi…persone che mi hanno regalato giorni bellissimi…siamo stati un gruppo molto unito. e mi mancano tremendamente.
ancora non mi rendo conto che e’ arrivata gente nuova. e si ricomincia. la ruota gira e mi riabituero’ a tutto di nuovo.
hasta luego. suerte. y que todo vaya bien.

hasta pronto…(I Love The Sound The Sound Of You Walking Away)

Posted in Senza categoria with tags , , on 29 luglio 2008 by catcher in the rye
sono le due de la madrugada…e ascolto Vicentico de los fabulosos cadillacs che canta siguiendo la luna (e lo dedico a Caro! che me li ha fatti ri-scoprire)…e tutti i video che sono nella mia playlist di youtube…diciamo che è la ultima notte che lo faccio…per un bel po’ non sarò qui a fare le ore piccole ascoltando musica e guardando film.
auguri alla mia sorellona Iaia…che oggi compie gli anni… 

Calp/Alacant mi aspetta…ora tocca a me partire…

ero rimasta l’ultima, qui…e ho visto partire ognuno…come quando aspetti l’autobus…e rimani l’ultimo a salire perchè sono già andati via tutti.

non voglio dire le solite cose….tanto lo sapete che ho paura e mi cago in mano!!!! (come direbbe Vice)… le solite cazzate…che poi passano…e poi non vorrò più tornare a casa…sì insomma al solito. lo so.
dirò solo che è la prima volta che parto per la terra iberica sola soletta.. non c’è la Fra, o Berto…o Paki o Sonja…o la mummy…
ehssì. questa volta ci sono solo io.
che vada tutto bene.
speriamo.

divertitevi. state bene. godetevi l’estate, le sere d’agosto…i birrini in compagnie e le grigliate…le ciucche colossali (meglio se in compagnia), gli scavi, tutto….e se bevete un bicchiere di vinello…pensatemi!!!!

 

lascio questo filmato…dedicato ai film…(che ho amato, che devo ancora vedere……che non vedrò mai più…o che forse non vedrò mai…)

hasta prontoooo!

if you love cinema…