Archivio per discoveries

If I was young, I’d flee this town/I’d bury my dreams underground/..As did I,

Posted in Senza categoria with tags , , , , , on 24 febbraio 2008 by catcher in the rye
mi piacerebbe fare un calcolo di tutti i fazzoletti che ho consumato da mercoledì….e di tutte le pastiglie che ho preso. diciamo che per le ultime mi sono un pochino calmata…altrimenti davvero faccio la fine di marilyn senza paginoni glamour o copertine….
stare in casa così a lungo (e quattro giorni sono davvero interminabili per me) mi sta rendendo un pochino più scema del solito, forse un po’ psicopatica,…una vecchia a letto, cd e libri intorno, fazzoletti ovunque, i ricordi solo nella sua testa. 

ho scoperto Beirut e non riesco più a mollarlo. a volte brand new su mtv serve a qualcosa. aveva ragione le Rachi. serve alla sottoscritta, a cui, più di ogni altro periodo della sua vita, bastano tre note per innamorarsi di una canzone. e poi mi perdo subito. se avete voglia di testi magnifici e un sound ethno-folk pop è quello che fa per voi. o almeno è esattamente quello che fa per me.
non so dire…ma forse nella mia vita precedente ero una zingara francese o spagnola o…boh, balcana …che ne so…^^ enjoy!

consiglio caldamente…
elephant gun (single)
nantes
la banlieu
a sunday smile
mount wroclai (idle days)

 


Well it’s been a long time, long time now


Since I’ve seen you smile


And I’ll gamble away my fright


And I’ll gamble away my time


And in a year, a year or so


This will slip into the sea


Well it’s been a long time, long time now


Since I’ve seen you smile




Nobody raise their voices


Just another night in Nantes


Nobody raise their voices


Just another night in Nantes 

 

goya – locos

 

Annunci