Archivio per venezia

dos dias…3 barbari a venezia, e una dottoressa a patavium

Posted in Senza categoria with tags , , , , , on 15 luglio 2008 by catcher in the rye
 

ah quante cose, quante cose… che bellezza…(sì, sembro la maga magò…che bellezza…che bellezza si, nel senso che avevo bisogno di due giorni così pieni…di belle cosine…era necessario per la mia sanità mentale evidentemente…)
domenica a venezia con i miei due cavalieri senza paura, nonchè duchi longobardi per “Roma e i barbari” (palazzo grassi, fino al 20 luglio)…sulla mostra dirò soltanto che il marchese di carceri ed este aveva davvero ragione…ma chi ha curato l’allestimento??? un subnormale??? e soprattutto….ma roma e i barbari non doveva essere un titolo fittizio??? un clichè da sfatare???? ho capito che devono attirare le masse…però…non è così che si è divulgativi….caso mai si può pensare di spiegare TUTTO e bene….come fareste a un demente (tipo io)…però piuttosto spieghi tutto….non scrivi COLLANA vicino alla stramaledetta collana (la gente non è così cretina)….o 29 FIBULE e non aggiungi nient’altro, senza numeri senza niente……ma si puòòòòòòòòòòò????????????????????????????
a PARTE QUESTO…c’è la più alta concentrazione di reperti archeologici incredibili che io abbia visto in vita (a parte i grandi musei nazionali)…il meglio del meglio…è evidente che hanno investito parecchio (notare il sito ufficiale della mostra on-line curatissimo e davvero carino roma e i barbari)…ancora non credo a quello che ho visto come, tra i tanti, il tesoro della tomba di Childerico…i corredi delle regine e le meraviglie visigote che a Toledo avevo visto solo in riproduzione…
vale la pena andare. questo è sicuro.
poi ci ha accolto la grandine, una venezia nel temporale col sole, bellissima e dai colori magici…ho fatto pure il mio primo giro in gondola a 50cents..e anche se è durato due minuti solo per attraversare il canal grande…è grazie alla mostra di palazzo grassi se ho realizzato questo sogno. poi come al solito ombre, bacalà, e pure la fantastica rosticceria scovata anticamente da Giobatta e riproposta dalla Cobianchi. tutto perfetto. come sempre.

e poi…che dire… ieri si è laureata pure la mia Gabry e sono felice per lei.
e la cosa più bella…è stato il rinfresco in prato della valle…pic nic su grandi coperte..tante cose buone da mangiare e il grande calderone con ghiaccio e beveraggi….con i turisti e i padovani che ci guardavano divertiti…sembrava un ritrovo di hippies direttamente dagli anni 70…sembrava che piovesse e invece è venuto fuori il sole…insomma…
cosa si può chiedere di più?

non volevo più tornare a casa.
ma la casa sono padova e venezia. da sempre. e continuano a esserlo.

hasta luego.

 

Annunci

“Children waiting for the day they feel good…”

Posted in Senza categoria with tags , , , , , , on 25 novembre 2007 by catcher in the rye
….Just a perfect day,
Drink Sangria in the park,
And then later, when it gets dark,
We go home…

….che giornata.
devo proprio dirlo. perchè in realtà non so trovare le parole (e spero di non suonare sdolcinata e ruffiana: è la verità). grazie a tutti. perchè mi sono divertita da matti, sono stata benissimo. ho ricevuto troppi regali, troppe cose belle, così care da ricevere.
e Madonna Venezia è stata decisamente clemente con noi e la sottoscritta (che ha rotto per mesi dicendo che ci voleva andare il maledettissimo giorno del suo fuckin’ compleanno), visto che abbiamo sconfitto l’acqua alta, la nebbia novembrina, la pioggia, e il sole è uscito presto. troppa graziaaaa! credo ci sia pure lo zampino di Corto, quindi ringrazio, marinaio….

…Just a perfect day,
Problems all left alone…

dai momenti solitari della passeggiata al molo delle fondamenta di Cannaregio, a tutti quelli passati con voi tra pescheria, ostaria al ponte e ghetto vecchio….alla fine non abbiamo visto niente di quello che avevamo pensato, ma direi che siamo stati tipicamente autoctoni: bacari, do ciacole e via.
e poi amo quando è la corrente della giornata che ti porta dove vuole.
grazie per tutto il supporto di questi giorni, e di essere venuti con me, accettando le peggiori condizioni previste, taluni muniti anche di stivalones(che bravi…), per assecondare le pazze voglie di un’insana fanatica-di-venedig piccola squaw…o dovrei dire sri lankese???
chi vedo spesso e comunque non ne ho mai abbastanza (^^vivibi)…
chi vedo invece troppo poco e mi dispiace, ma la cosa bella è che non cambia mai niente anche se passano i secoli senza che ci vediamo (sei l’uomo della mia vita e con te andrei dovunque! ti voglio tanto bene!)
i miei fratelloni che ci sono sempre sempre…
le mie donne che sono le migliori mai incontrate e mi sono necessarie….
mummy e danilo…cari…
grazie.
le foto sono tanto carine , e ora le posto subito….ci sono pure tutti i vostri regaloni….

sono ventiquattro adesso giusto? devo imparare a dirlo d’ora in poi….

Oh it’s such a perfect day,
I’m glad I spent it with you. 

ps: oggi ho rotto definitivamente le scarpe a cui ero più affezionata e indistruttibili…bye bye…
mi sono appena scheggiata un dente…e ho quasi carbonizzato la mia cena solitaria….direi che il primo giorno del 24esimo anno della mia esistenza si prospetta divertente…. baci!

“la vita è troppo breve per bere vini cattivi” J. W. Goethe

Posted in Senza categoria with tags , , on 15 settembre 2007 by catcher in the rye

oggi lovely day with lalla in venice (2 volte nella stessa settimana direi evvaaaiiii) per combinare qualcosa di serio all’archivio di stato. anche se alla fine non siamo riuscite a completare l’opera, mi sono divertita molto. visionare i microfilm è spassoso (specialmente quando riesci a trovare quello che cerchi) e il “personale veneziano” è stato davvero gentile e disponibile… poi alla Naranzaria per far assaggiare alla donna longobarda i panini con la mortadella d’oca innaffiati di prosecchino, per pascerci un po’ di figherie (e spendere pochino)… poi caffè, regalo e a casa. in treno stavo pensando che mi viene da ridere per tutte le corse fatte per questo lavoro…e di quanto è stato divertente (sul serio) ogni volta, ricominciare da capo e riprendere tutto. perchè alla fine so che mi dispiacerà quando finiremo. è una dell’ennesime cose che questa tesina mi ha insegnato….

ho visto cose che voi umani non potete immaginare…
ho imparato dalla dott.ssa bighouse, in arte analavra, cosa significa organizzarsi e impostare un lavoro e tante tante tante altre cose..ecco, io non so se ho imparato davvero…però “l’ho visto fare”…
ho imparato che le “cose mottose” forse non sono la tartaruga della storia infinita….anche se sto ancora aspettando lo sternuto di castelminio…
ho imparato che forse l’IGM non è li per fregarmi e forse indica DAVVERO la strada che sto percorrendo con la macchina di analavra benchè io ancora non ne sia del tutto convinta (la tiffany mi diffida)
ho fatto quasi i cento (^^) nel fighissimo rettilineo borgoricchiano del graticolato…con la guida sportiva della lalla in stile miami vice e scusate se è poco….
ho fatto ricognizione a mezzogiorno in punto su campi di mais e grano quando i suddetti erano talmente alti che nemmeno in “signs”….con la maglietta a righe dell’analavra che mi faceva da guida in mezzo ai “foglioni”…però l’alieno non l’abbiamo incontrato….
ho importunato gli autoctoni (con bellissime villine in mezzo alla rigogliosa campagna patavina-venexiana-trevigiana) mentre facevano giardinaggio…”scusi lei sa dov’è una strada che si chiama…” quando il caldo di fine maggio ti sfinisce e ti invita ad abbandonare quella maledettissima IGM che sta gridando “tanto stefi non ci capirai mai un cazzo”….
ho scattato foto al terreno dei suddetti campi di mais (maledetti giostrai)…mostrando che…alla faccia della nulla visibilità i cocci si vedono lo stesso!…
ho preso tanti caffè con l’analavra…a tutte le ore, e molti nella stessa ora.
perciò grazie. spero si sia capito. grazie grazie.

ecco tutto qui. vedremo alla fine come sarà, cosa sarà, ‘ndo staremo, che fffaremo….ho appena ripescato nei post di giugno……siamo le “motta-girls” e me ne vanto….w l’archeologia dei paesaggi…più un’avventura alla “Signs” in mezzo al campo di granturco che rimarrà negli annali delle spacconate in nome dell’archeologia…^^…

XXDDDD ohi…era già il lontano giugno………………………………….e bbasta con ste solfeee…

come promesso….robbi!—>

stasera mega relax direi….chè domani sara dura….mi faccio le minacce da sola….studiaaaa!bacii!

ah sorcini….

Posted in Senza categoria with tags , , , on 5 settembre 2007 by catcher in the rye

prima di cadere morta sul mio letto…vorrei solo dire che Lalla detta anche Analavra, al secolo Lara “Iaia” Casagrande ha avvistato il johnny depp da lontano (scrivendo nel sms “beccatevi la giacchettina”), rimanendo al lido fino a questa sera…dove probably in tempo reale si starà piazzando un film in sala grande con Quentin seduto di fianco….ben fatto donna longobarda!

io vorrei ringraziare Ele, Berto e Lalla per la nostra avventura di oggi…tosi sono stata da dioooo! la prima volta “al lido della Lidia” è un’esperienza da provare (e dimenticare ^^): mi sono spalmata sulla mega locandina di George (clooney for the masses)…ho attaccato bottone a ciacolare con il mondo…fans di johnny, quelli di coming soon, danny mendez (…solo per amore di Berto)…e quasi gianni ippoliti (che cùl!….ci stava solo investendo con la bici…)….avrò scattato venti foto alle ville liberty eccetera….ero euforicamente sclerata!….tutto era bellissimo
ma questa giornata ci voleva….e il lido in fermento mi ha esaltata non poco.
anche perchè mi sono accorta di quanto Venedig mi è mancata…avevo i brividi guardando  la terraferma dal vaporetto…
ringrazio Berto per il servizio fotografico (te vojo bèèèn)…riesco persino a piacermi in certi scatti…sagraaa! ma sono davvero tutte stupendeee…ho voluto usarle per decorare un po’ er blogghe….^^
w Giaco Milord in versione maschera del palabiennale….sei il nostro uomo all’Havana!!!
eh no, Berto tesoro…no rièso mìa a caricare le foto, hhaa?….soh un fià agra, sèto? domàn!
articolo di the rock terminato all’1.40 da Danilo. corsa a casa sonnacchiosa sulla transpo. a letto alle 3….sveglia ore 6 per venice….direi che la giornata deve chiudersi qui!

baci e alla prossimaaaa!!!